Spa di lusso per disabili

centro benessere per disabili

Anche i disabili o diversamente abili hanno diritto ad un’esperienza luxury con i fiocchi. Ma quali sono gli accorgimenti adottati dalle SPA per garantire un’accoglienza e una ricettività sempre efficienti? E quali strutture di lusso si distinguono nel settore?

Spa lussuose per diversamente abili

Secondo recentissimi dati ISTAT solo in Italia il 5% della popolazione sarebbe diversamente abile. Ecco dunque un buon motivo per rendere una SPA ancor più accogliente ed in grado di rispondere ai bisogni di un’utenza più specifica.

Le SPA lussuose per disabili possono utilizzare ausili tecnologici come montascale, rampe, corrimano, ascensori a norma per diversamente abili, complementi di arredo funzionali, parcheggi attrezzati vicini agli accessi, bagni a norma ed antiscivolo.

Quante SPA di lusso in Italia offrono garanzie del genere per una clientela con handicap più o meno gravi? In genere tutti i grandi stabilimenti termali sono attrezzatissimi per i diversamente abili. Se invece volessimo guardare alle SPA di lusso, ecco una selezione non esaustiva di alcuni centri benessere a norma:

Petriolo SPA Resort (accesso per disabili nelle zone comuni, no barriere architettoniche, parcheggio ad hoc, camere accessibili)

Ermitage Bel Air, Abano;

Hotel Terme Olympia, Montegrotto;

Terme di Čatež, Slovenia (piscine con sollevatori, accompagnatori disponibili, programmi riabilitativi e offerte specifiche;

 

Leave a Reply