Luxury spa nelle grotte

spa in grotta

SPA e natura: un connubio sempre più attuale, per unire la forza e il fascino degli elementi naturali con lo stile e l’eleganza di un luogo progettato per il relax. In quest’ottica sono nate di recente numerose SPA di lusso all’interno di grotte e cavità naturali, recuperando antichi anfratti termali o scoprendo angoli suggestivi dove rilassarsi tra pareti naturali di roccia. Ma la grotta può essere anche artificiale, (ri)creata per godere di tutti i benefici di una cavità naturale.

Spa nelle grotte non è solo una tendenza. Da sempre, infatti,  le grotte naturali amplificano l’effetto benefico di vapori ed esalazioni. E ancora oggi numerosi stabilimenti utilizzano le grotte nel menu della loro SPA. La rinomata località di Abano Terme, ad esempio, ospita strutture come l’Hotel Leonardo Da Vinci che utilizzano i benefici della grotta a vapore artificiale (temperature tra i 40 e i 50°). Più a sud, ad Ischia, il celebre stabilimento dei Giardini Poseidon ospita un bagno turco ricavato da un’anfratto naturale nel tufo, chiuso da moderne porte scorrevoli.

In provincia di Bolzano, a Predoi, si pratica la Speleoterapia, sfruttando l’aria purissima di un’antica miniera oggi trasformata in stilosa SPA. Sempre al nord, ma verso il confine con la Francia, è possibile effettuare interi percorsi benessere sotto l’Hotel Mont Blanc di La Salle, circondati da roccia viva.

Straordinaria location anche Matera, dove strutture come l’Antico Convicino sfruttano i locali degli antichi “sassi” trasformandoli in stilose room rustico-chic con area wellness nel cuore della montagna. Non lontano, in Puglia, la Masseria Torre Coccaro ha ricavato un’intera spa da antiche grotte naturali, sempre con un tocco di classe.

Spa e grotte anche all’estero

E all’estero? Anche qui Spa e luxury spas dal fascino arcaico non sono difficili da trovare. Incantevole ed esotica la Kamalaya Koh Samui in Thailandia, con esterni spettacolari affacciati sul mare e aree wellness scavate nella pietra, che evocano luoghi sacri. L’Hacienda Temozón nello Yucatan, in Messico, propone una Spa cave nella sua struttura di Termozon Sur, tra antiche rovine e le flebili fiamme di decine di candele. Per un’esperienza quasi mistica c’è la Lava float pool del Lopesan Corallium Costa Meloneras Spa Hotel, a Grand Canaria. Un luogo magico dove galleggiare tra antichissime rocce vulcaniche in un’acqua molto densa e ricca di sali e magnesio.

Leave a Reply