Cercando “spa lussuose” su Google

spa lussuose

Non serve richiamare le ultime ricerche di mercato: è ampiamente dimostrato che gli utenti del web non vanno oltre la seconda pagina nei motori di ricerca, quando si tratta di visualizzare i risultati di una query.

Ma cosa succede cercando “spa lussuose” su Big G? Cosa ci riservano di veramente interessante le SERP?

Oltre ad una serie di articoli generici (ed al nostro sito), ecco le prime 3 classificate tra le luxury spas italiane (o quasi):

1. Interalpen-Hotel Tyrol

Hotel 5 stelle del Tirolo che ha fatto un ottimo lavoro sul fronte del SEO content management. Il lunghissimo testo introduttivo, infatti, non lesina certo sull’uso di “lussuoso” e “lussuose”, anche se la qualità del contenuto lascia un pò a desiderare. Da prendere a modello per l’importanza riservata alla content strategy.

2. Roccoforte Hotels

Oltre a “lussuose spa” nel page title, ci troviamo in una pagina essenzialmente priva di testo, ma di un sito evidentemente ben posizionato.

3. Hotel Schwarz

Bisogna spingersi fino alla quarta pagina di Google per trovare un hotel posizionato sulla stessa key. Stavolta non siamo in Italia, ma segnaliamo lo stesso questa SPA perchè ubicata in Austria, non lontano dal confine.

Content strategy per le spa di lusso

Cosa ci suggerisce il nostro meta-post? Che la content strategy nel settore delle luxury spas può ancora fare passi da gigante. Puntando non solo su portali accattivanti e ricchi di informazioni essenziali, ma anche su schede e testi di approfondimento in grado di posizionarsi naturalmente sui motori di ricerca.

Perchè alcune keys sono ancora vegini e ricche di potenziale e sfruttando la long tail si può agire su diversi fronti, migliorando il posizionamento e comunicando ulteriori informazioni al cliente.

Leave a Reply