Bagni di fieno in Alto Adige

bagni di fieno alto adige

Con il suo odore penetrante il fieno caratterizza lo scenario e la vita agreste anche ai piedi delle Dolomiti, nel cuore del Sudtirol. Un’antica tradizione locale, oggi adottata anche dalle spa di lusso, è quella dei bagni di fieno, l’immersione full body nel fieno per rigenerare l’organismo e combattere numerose patologie e disturbi stagionali.

Come funzionano? Il fieno viene immerso in acqua e, grazie alle temperature tra i 40 ed i 70 gradi, inizia a fermentare provocando la sudorazione del corpo e aiutando a depurare l’organismo.

Bagni di fieno anche nelle spa di lusso? Si, e con fieno di qualità, prelevato da prati magri e senza l’utilizzo di concimi o diserbanti. Il fieno dell’Alto Adige diventa così protagonista nei numerosi centri benessere del sudtirolo, dove si possono praticare cicli di bagni anche per diverse settimane.

I benefici più evidenti? Anzitutto i bagni di fieno riattivano la circolazione sanguigna, stimolano il metabolismo e aiutano la depurazione full body. Sollievo troverà anche chi soffre di artrosi, dolori reumatici, sciatica e disturbi del sonno, grazie all’utilizzo di erbe officinali di montagna in abbinamento al fieno.

Vorreste provare l’esperienza di un bagno di fieno? Tantissimi hotel spa in Sud Tirolo offrono ai propri ospiti la possibilità di fare un vero bagno di fieno altoatesino. Dopo una passeggiata rilassante, magari, tra le aguzze cime dolomitiche o i riposanti lariceti di fondovalle.

Provate, ad esempio, l’elegante SPA dell’Hotel Fanes, nella splendida cornice delle Dolomiti di Fanes.

Leave a Reply